This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
ambasciata_maputo

AVVISO AI CONNAZIONALI RESIDENTI E PRESENTI IN MOZAMBICO (II)

Date:

06/10/2011



AVVISO AI CONNAZIONALI RESIDENTI E PRESENTI IN MOZAMBICO (II)

 

 Facendo seguito alla comunicazione del 24 ottobre scorso, si rinnova l’invito a non effettuare spostamenti nella Provincia di Sofala lungo la strada EN1, in particolare, nel tratto tra il fiume Save e Muxungue, e di limitare il più possibile i viaggi lungo la strada EN 6 e nei distretti di Gorongosa, Maringue, Chibabava e nelle Province di Manica (Distretto di Mossurize) e Nampula (strada Nampula-Cuamba). Come noto infatti, si registrano negli ultimi giorni in queste zone casi di assalti ad automezzi civili e sparatorie tra forze governative e gruppi armati, di cui non è al momento chiara la portata.

Inoltre, in relazione al progressivo aumento di episodi di criminalità a Maputo e in altre città del Paese e ai numerosi casi di rapimento e minacce telefoniche a scopo di estorsione, anche a danno di cittadini stranieri, si segnala che le Rappresentanze diplomatiche e le Organizzazioni internazionali presenti a Maputo, durante un incontro organizzato ieri dallo “United Nations Department of Safety and Security”, hanno rappresentato la loro preoccupazione sull'attuale situazione di sicurezza e sensibilizzato il Comando Generale della Polizia mozambicana sulla necessità di garantire maggiore tutela nei confronti dei cittadini stranieri. La Polizia, dal canto suo, ha fornito rassicurazioni generiche circa l’aumento degli sforzi al fine di ripristinare i normali livelli di sicurezza nella capitale, nonostante le oggettive carenze di mezzi adeguati.

Si ricordano a questo riguardo le principali raccomandazioni di prudenza da seguire nei comportamenti quotidiani:

-    informare parenti e conoscenti in merito alla destinazione e all’orario di partenza e di arrivo previsto negli spostamenti;

-    prestare particolare attenzione nel momento del rientro presso la propria abitazione;

-    non esibire in maniera ostentata beni considerati “di lusso”;

-    segnalare immediatamente alla Polizia eventuali presenze anomale, soprattutto nei quartieri residenziali ed intorno agli edifici scolastici;

-    controllare l’affidabilità del personale locale di guardia e domestico, sensibilizzandolo sulle misure di prudenza da adottare;

-    evitare di circolare a piedi in ore notturne.

L’Ambasciata rimane a disposizione dei connazionali per ulteriori specifiche indicazioni e per raccogliere segnalazioni di atti criminali o altri episodi anomali contro cittadini italiani presenti in Mozambico. I connazionali potranno fare riferimento ai contatti indicati di seguito:

Ambasciata d’Italia a Maputo

(Servizi Consolari – Addetto Consolare Sig.ra Patrizia Giaccio)

Av. Kenneth Kaunda, 387 - Maputo

Tel. (+258) 21 492229/7 - 21 491605 - 21 492260

Fax (+258) 21 492046

e-mail: ambasciata.maputo@esteri.it; consolare.maputo@esteri.it

Per emergenze fuori orario: +258 82 3039940 - 84 6223067

 

 


128