This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
ambasciata_maputo

AVVISO AL PUBBLICO

Date:

02/10/2017


AVVISO AL PUBBLICO

AVVISO AL PUBBLICO

PER LA RICERCA E LA SELEZIONE DI SPONSOR PER EVENTI PROMOSSI
DALL’AMBASCIATA D’ITALIA IN MOZAMBICO

 

L’Ambasciata d’Italia a Maputo, con l’obiettivo di promuovere il rafforzamento delle relazioni economiche, culturali e sociali tra Italia e Mozambico, intende procedere con il presente avviso pubblico alla ricerca di soggetti interessati a sponsorizzare, in tutto o in parte, il proprio programma promozionale per il 2017, che sarà articolato in linea di massima come segue:

 

1. III Settimana della cultura italiana (5-9 giugno 2017), composta da:

    a. Concerto di musica classica;

    b. Rassegna cinematografica di film italiani;

 

2. XIII Festival Jazz Italia-Mozambico (secondo semestre 2017);

 

3. Settimana della Lingua italiana (terza settimana di ottobre), dedicata al tema: “L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema”;

 

4. Settimana della cucina italiana (terza settimana di novembre).

 

Gli eventi avranno luogo presso lo “Spazio Italia” (area polifunzionale gestita dall’Ufficio ICE di Maputo, sita in Avenida Kenneth Kaunda, 277, Maputo) e altri locali aperti al pubblico ritenuti idonei allo svolgimento delle citate attività.

 

La lista dettagliata degli eventi sarà inclusa in una successiva comunicazione da parte dell’Ambasciata ai soli soggetti che manifesteranno interesse nei confronti della sponsorizzazione.

 

1. REQUISITI GENERALI DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

 

Sono ammessi a presentare la manifestazione di interesse alla sponsorizzazione soggetti pubblici e privati che siano in possesso dei seguenti requisiti:

 

1. Inesistenza di condizioni di impossibilità a contrarre con la Pubblica Amministrazione nonché di ogni altra situazione considerata dalla legge pregiudizievole o limitativa della capacità contrattuale (art.80 D. Lgs. 50/2016);

 

2. Inesistenza di procedure concorsuali o fallimentari (nel caso di società o imprese);

 

2. OGGETTO

 

Le candidature possono riguardare sponsorizzazioni di natura finanziaria (sotto forma di erogazione economica) e di natura tecnica (erogazione diretta di servizi o fornitura di beni) ed è possibile presentare candidature che prevedano entrambe le forme (in parte finanziaria e in parte tecnica).

 

L’Ambasciata d’Italia potrà consentire la presenza di più sponsor per il finanziamento di ciascuna iniziativa. Le proposte di sponsorizzazione non sono da considerarsi vincolanti per lo sponsee ai fini della formalizzazione del contratto.

 

Il corrispettivo in denaro e/o la prestazione in natura saranno determinati in base alle specifiche esigenze di ciascuna attività o evento. L’ammontare minimo della sponsorizzazione è pari comunque a euro 500,00, ovvero l’equivalente in Meticais o in dollari statunitensi alla data del pagamento. Resta inteso che la visibilità degli sponsor nell’ambito di ogni singola iniziativa sarà graduata in funzione dell’ammontare versato o del servizio reso.

 

L’Ambasciata d’Italia definirà di volta in volta con i soggetti individuati come sponsor le iniziative di visibilità e di promozione collegate alla sponsorizzazione, tenendo conto delle esigenze di coerenza generale delle iniziative che prevedono la presenza di più sponsor.

 

3. PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE ALLA SPONSORIZZAZIONE

 

La manifestazione d’interesse da parte delle ditte od Enti interessati dovrà essere presentata in forma scritta e in busta chiusa, recante l’indicazione “Domanda di sponsorizzazione” inviando (per posta ordinaria all’indirizzo dell’Ambasciata, presso Avenida Kenneth Kaunda, 387, Maputo e anticipata per posta elettronica all’indirizzo amministrazione.maputo@esteri.it) l’apposito modello “Allegato A” entro il 31 marzo 2017.

 

La domanda deve contenere:

  - le generalità del richiedente e/o la ragione sociale dell’impresa;

  - l’accettazione delle condizioni previste nel presente avviso, nei relativi allegati;

  - l’importo e/o il servizio o la fornitura di beni offerti.

 

La domanda deve essere accompagnata da un’autocertificazione, utilizzando l’apposito modello “Allegato B”, attestante:

  - l’inesistenza di condizioni pregiudizievoli o limitative della capacità contrattuale dello sponsor;

  - l’inesistenza di procedure concorsuali o fallimentari (in caso di imprese o società);

  - l’inesistenza di impedimenti derivanti dalla sottoposizione a misure cautelari;

  - l’indicazione dei soggetti muniti di rappresentanza in caso di imprese, associazioni o fondazioni;

  - l’impegno ad assumere tutte le responsabilità, gli adempimenti e i costi inerenti e conseguenti all’organizzazione di eventi e alla partecipazione alle attività e progetti di promozione coordinati dall’Ambasciata, nonché ad osservare le indicazioni dell’Ambasciata in merito alle cautele da adottare per la divulgazione del messaggio pubblicitario.

 

4. CRITERI DI VALUTAZIONE E MOTIVI DI ESCLUSIONE

 

Le offerte di sponsorizzazione saranno valutate in un quadro di legalità, buon andamento e trasparenza dell’azione amministrativa, sulla base del principio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ovvero di quella ritenuta comunque la più opportuna in relazione all’iniziativa oggetto di sponsorizzazione.

 

L’Ambasciata si riserva comunque il diritto di rifiutare l’offerta qualora ritenga che dalla stessa possa derivare conflitto di interessi, che possa arrecare pregiudizio o danno all’immagine o all’attività di questa Sede, che sia contraria ai principi generali dell’ordinamento giuridico italiano o vietata dalla legge italiana.

 

5. INVIO LETTERA D’INVITO E SOTTOSCRIZIONE APPOSITO CONTRATTO

 

La manifestazione d’interesse sarà seguita da una lettera d’invito - inviata dall’Ambasciata agli interessati - nella quale saranno indicati nel dettaglio gli eventi del calendario e le modalità di realizzazione delle iniziative di visibilità e di promozione collegate alla sponsorizzazione di cui all’Art. 2 del presente avviso.

 

Le offerte saranno formalizzate con apposito contratto sottoscritto fra il Responsabile del procedimento (Capo Missione) e il legale rappresentante dello sponsor. Eventuali spese di bollo o registrazione saranno a totale carico dello sponsor.

 

6. TRATTAMENTO DEI DATI

 

I proponenti, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003, prestano il proprio consenso al trattamento dei dati personali all’esclusivo fine della gestione amministrativa e contabile. Il titolare del trattamento dei dati è l’Ambasciata d’Italia in Maputo.

 

Maputo 10/02/2017

 

Allegato A: Modulo per presentare la "Manifestazione d'interesse alla sponsorizzazione"

Allegato B: Autocertificazione

Avviso in formato .pdf


214